Credito bancario definizione e finanziamenti e prestiti bancari o in banca on line


Credito bancario definizione e finanziamenti e prestiti bancari on line o in banca e differenza con i prestiti erogati da finanziarie o dalla mediazione creditizia

Annunci Google


In questa sede non staremo tanto a spiegare la definizione di credito bancario e del conseguente finanziamento sia esso un prestito bancario piuttosto che un mutuo in quanto diamo per scontato che chiunque sappia, in tal senso, la dicitura de credito bancario definizione e cioè qualsiasi finanziamento erogato dalla banca e, quando diciamo banca ci riferiamo alla banca vera e propria ovvero a quella impresa che provvede prima alla raccolta del denaro e poi alla sua offerta come regolata dal decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385. I prestiti bancari così definiti ci fanno capire la differenza con quelli erogati da altri soggetti.


Il riferimento è alle società finanziarie che alla mediazione creditizia e quindi ai mediatori creditizi. Quest'ultimi (finanziaria e mediatore), in linea generale, non potranno mai offrire le stesse condizioni economiche dei finanziamenti e prestiti personali bancari in relazione ai tassi di interessi che ad altre spese ed oneri accessori che gravitano intorno al credito proposto. Per prestiti bancari quindi dobbiamo intendere solo quelli emanati da una banca la quale, non avendo almeno i costi di mediazione offrirà finanziamenti sempre a più buon mercato. Tutti i tassi sui prestiti bancari sono più bassi rispetto quelli delle finanziarie e mediatori creditizi in quanto il margine di guadagno di quest'ultimi è proprio nel maggiore tasso di interesse e/o oneri in genere. Tuttavia, per onestà nei confronti di alcune finanziarie e/o mediatori, dobbiamo dire che, in alcuni casi, esistono alcuni vantaggi: vediamo quali.


Allora, anzitutto non dobbiamo confondere i prestiti bancari erogati da certe finanziarie che di finanziaria hanno solo il nome in quanto sono delle banche a tutti gli effetti: è il caso della Findomestic banca la quale, non tutti lo sanno, trattasi di una banca on line a tutti gli effetti in quanto presta denaro che raccoglie, al pari di una qualsiasi banca, attraverso conti correnti e conti deposito. Quindi, le finanziarie (divenute banche) che hanno capitale proprio possono dare le stesse condizioni economiche dei finanziamenti bancari o, addiruttura, avendo una struttura burocratica più agile, ad es. meno promotori e/o filiali, possono rivelarsi più convenienti di un prestito bancario tradizionale.


Riportiamo invece il pregio di alcuni mediatori: non sfruttando un particolare marchio (eccetto il proprio) hanno un sistema telematico collegato con qualsiasi banca o finanziaria in modo tale che possono mediare le migliori offerte di finanziamenti bancari provenienti proprio dal prestito bancario o da finanziaria che sia, mentre ciò è escluso in capo alla singola banca la quale vi presenterà solo il suo prodotto bancario. Infine, esistono delle finanziarie che operano o si sono specializzate nella concessione di credito oseremo dire estremo noto come prestiti impossibili (vedi finanziamento impossibile) grazie alle quali molti soggetti quali cattivi pagatori, protestati o pignorati o senza busta paga ai quali gli altri canali creditizi hanno chiuso le porte. E' per esempio il caso della King prestiti mediazione creditizia che eroga credito a favori di persone che hanno avuto problemi di pagamento utilizzando in prevalenza il finanziamento cambializzato. A questo punto il consumatore avrà capito la dritta: anzitutto, cercate di informarvi il più possibile, poi, come regola generale è da preferite il prestito bancario rispetto quello della finanziaria o del mediatore creditizio, salvo recarvi da quest'ultimo per ricercare tra banche e finanziarie le migliori proposte di credito.
Correlate: Come scegliere il finanziamento più conveniente