Finanziamenti artigiani 2017 e credito artigiano a fondo perduto


Finanziamenti per artigiani nel 2017 e credito per artigiano a fondo perduto o agevolato anche per artigianato artistico

Annunci Google


In questa pagina tratteremo la galassia dei finanziamenti destinati agli artigiani ove con questa frase viene identificato il finanziamento per attività artigianale solitamente delineato sotto la duplice voce di finanziamenti agevolati per artigiani o finanziamenti per artigiano a fondo perduto ed in genere tutto quel che riguarda il credito a favore dell'artigianato incluso quello artistico. In verità, le forme di accesso al credito per queste realtà socio-economiche sono suddivisibili in mutui e prestiti agli artigiani ma a prescindere dal nome ed a differenza dei privati, poco conta se è mutuo o prestito in quanto in entrambi i casi il fine è lo stesso: ottenere credito che è strumentale all'attività artigianale e quindi non a quella personale anche se, dobbiamo dirlo, spesso e volentieri le due cose coincidono. Tuttavia, solo tenendo distinta l'attività artigianale dalla sfera privata si potrà usufruire del credito agevolato erogato o nel settore dei finanziamenti pubblici o in quello degli iscritti alla categoria. Ciò vale anche per il corrente 2017 e per il prossimo 2018.


Allora, quando parliamo di finanziamenti per l'artigianato ci riferiamo ad una miriade di attività produttive organizzate sotto forma di ditte e/o piccole imprese, anche a conduzione familiare, che esercitano una infinità di professioni tra le più disparate all'interno della nostra società. Agli artigiani ed all'artigianato in generale si contrappone l'industria la quale sempre di più cerca di assorbire l'attività artigianale. Questo è importante per capire cosa sia l'artigiano il quale, come si evince già dal nome, rappresenta una forma di arte in quanto il suo lavoro è spesso frutto di creazione artistica contrapposta, appunto, a quella in serie tipica industriale da ciò il nome di artigianato artistico. Per resistere a questa situazione ed avere accesso a finanziamenti agevolati o più convenienti di quelli erogati di norma, è nata la necessità di concentrarsi in associazioni di categorie tra le quali la più importante è la C.N.A. ovvero la Confederazione Nazionale Artigianato la quale col tempo ha creato una serie di categorie che coprono in modo capillare tutti gli artigiani e che ha il ruolo di coordinare gli iscritti e di indirizzare loro verso specifiche convenzioni tra la singola categoria artigianale e la banca aderente oppure di indicare bandi governativi e leggi speciali che prevedono finanziamenti agevolati x artigiani oppure finanziamenti a fondo perduto.


Il sistema del credito per un artigiano in Italia è sostanzialmente basato su più livelli: quello europeo, nazionale, regionale e macro-regionale. Così abbiamo i finanziamenti europei per artigiani regolati da direttive europee recepite dal nostro paese, i finanziamenti a artigiani aventi efficacia su tutto il territorio dello stato ed i finanziamenti x artigiani regionali che sono validi solo nella regione cui lavora l'artigiano oppure a livello di grosse aree territoriali, il mezzogiorno è una di queste, tramite ad es. i prestiti d'onore. Passando in rassegna una riassuntiva definizione di questi livelli, che comunque saranno poi trattati in modo più approfondito nelle apposite sezioni, possiamo dire che: 1) i finanziamenti europei artigianato 2017 i quali, a volte, non hanno una destinazione specifica in quanto i fondi vengono inglobati nelle varie leggi cioè è il caso in cui le singole agevolazioni sono "sponsorizzate" dall'Unione Europea e quindi confluiscono e/o vengono distribuiti attraverso le singole leggi; 2) finanziamenti statali artigianato 2017 distribuiti a livello nazionale nel quale la norma di riferimento per antonomasia è la legge 488 del 1992; 3) i finanziamenti agevolati ad artigiani macro-regionali in cui il principale ruolo lo gioca il cosiddetto prestito d'onore istituito dalla l. nr. 185/85; 4) i finanziamenti regionali artigiani 2017 in cui è la singola regione a finanziare sia nuove attività o gli artigiano in difficoltà economica; 5) i finanziamenti artigiani fondo perduto del 2017 erogati da alcune leggi regionali come ad esempio le nn.rr. 949/1952, 1068/1964 e 240/1981 le quali finanziano l'artigianato a livello locale cioè nella città dove opera.


Tutta la legislazione citata in precedenza ha un obiettivo: abbattere il costo del denaro nel mondo dell'artigianato ed in particolare per i finanziamenti ai giovani artigiani dove per giovane artigiano è intesa non soltanto una attività artigianale di recente creazione ma soprattutto quella di futura costituzione cioè le start up artigianali, la quale, se nascerà, sarà principalmente grazie al finanziamento per artigiani. Gli aiuti agli artigiani in difficoltà specialmente nel corso del 2017, e sarà così nel 2018, si sono manifestati sia attraveso il credito agevolato da contributi ed incentivi vari anche a fondo perduto sia da mediatori istituzionali creati dalle associazioni di categoria, tra cui Confartigianato, Cna ed Artigiancassa, i quali, per la serie l'unione fa la forza, sono stati capaci, e lo saranno nel corso del corrente 2017, di erogare finanziamento x artigiani aderenti ad un costo molto al dì sotto di quello concesso dalla normale banca. I predetti aiuti si concretizzano altresì attraverso la istituzione dei confidi dove un esempio è la Fedart Fidi cioè la federazione nazionale unitaria dei consorzi e delle cooperative artigiane di garanzia, che è l'organo rappresentativo del sistema di garanzia dell'artigianato artistico italiano che eroga ogni anno più di 10miliardi di euro di finanziamenti nei confronti di oltre 700mila artigiani soci. Così è stato lo scorso anno è questo sarà il finanziamento agli artigiani nel 2017. Un cenno va a favore degli artigiani in difficoltà tale da causare la totale chiusura del credito: ci riferiamo ai prestiti per artigiani protestati cattivi pagatori e segnalati i quali, ove possibile, possono trovare una soluzione tra i prestiti a protestati prestiti a cattivi pagatori e prestiti a segnalati cai e crif

Correlate: prestito cambializzato per protestati autonomi   prestiti cambializzati