Legge 108 1996 tassi antiusura online calcola tassi usura 2015


Tabella dei tassi usurari soglia - Calcola tassi usura 2015 - calcolo del tasso usuraio di un finanziamento e mutuo on line trimestrale terzo trimestre luglio agosto settembre 2015


L'aggiornamento del tasso anti usura od i tassi antiusura vengono determinati dalla banca d'Italia ogni 3 mesi. Il tasso di usura viene elaborato come la media dei tassi effettivi globali medi (tegm). Il tasso effettivo globale medio comprende ora tutte le spese e le commissioni praticate dalle banche e dal mondo finanziario.
Le operazioni finanziarie sulle quali viene applicata la legislazione della legge anti usura è indicata nei contratti seguenti: credito erogato con la finalità dell'acquisto rateale e del credito revolving, prestito personale dietro cessione del quinto dello stipendio, factoring, leasing, crediti personali ed altri finanziamenti alle famiglie effettuati dalle banche, apertura del credito in conto corrente, mutuo ipotecario erogato con garanzia reale, relativo a mutui a tasso fisso ed a mutui a tasso variabile, anticipi, sconti commerciali ed altri finanziamenti alle imprese erogate dalle banche, anticipi, sconti commerciali altri finanziamenti effettuati dagli intermediari non bancari (finanziarie), scoperti di conto corrente senza fido.

Allo scopo di determinare i tassi usurari (a strozzo), il tasso di interesse da prendere in considerazione per essere considerato tasso di usura deve essere quello medio, ai sensi dell'articolo 2 legge n. 108/1996, così come novellato dall'art. 8 del decreto legge n. 70 del 2011, a decorrere dal 1° luglio del 2011, aumentato di un quarto cui aggiungere altri 4 punti percentuale. Resta inteso che, in qualsiasi caso, la differenza tra il tasso medio e la soglia non potrà essere maggiore di otto punti percentuale. Solo in questo caso scatterà la sanzione ex art. 644 del codice penale. Alle operazioni conclusasi prima dell'entrata in vigore del nuovo metodo di calcolo cioè agli anni 2010 2009 2008 2007 2006 e cosi via, si applicherà il vecchio criterio (tasso medio più la metà). Da tener presente che la determinazione ed aggiornamento dei tassi di usura oggi include qualsiasi spesa che sia strumentale al ottenimento del finanziamento, inclusa quella della ex commissione di massimo scoperto, che prima era mediamente intorno allo 0,75%, ma che ora in qualche caso è superiore a quella abolita. Per ovviare a queste ed ad altre spese, il ministero della economia e finanze ha emanato il decreto ministeriale 24 dicembre 2009 col quale ha incluso nel calcolo del tegm qualsiasi costo direttamente connesso col un finanziamento o mutuo che sia al fine di contrastare l'anatocismo bancario fenomeno, questo, di recente amplificato dal programma tv Le Iene su alcuni mutui bancari erogate da certe banche italiane. Non solo. Il citato d.m. 24/12/09 ha altresì riordinato le operazioni sottese ai tassi anti usura accorpando alcune operazioni e prevedendone altre nuove, come ad esempio lo scoperto di conto corrente senza fido. Segue la nuova tabella dei tassi di usura trimestrale di luglio agosto settembre 2015, nella quale, per comodità, è riportata in rosso ogni singola nuova soglia massima dei tassi oltre cui i tassi diventano usurari e suscettibili di reato penale.

Utilità correlate ai tassi usurari: Tabella con la serie storica tassi usurari di mutui e finanziamenti | Calcolo capitalizzazione interesse composto anatocismo


Tabella tassi usurari soglia massima trimestrale 2015
In vigore dal 1 luglio 2011, ex modifiche dell'art. 8 del D.L. 70/2011


Terzo trimestre - luglio agosto e settembre 2015

Categorie di operazioni
finanziarie calcolate col tegm
Importo
finanziato
Tasso medio
su base annua
Soglia usura
Apertura di credito in conto corrente garantito e non fino a 5000
oltre 5000
11,64 %
9,85 %
18,55 %
16,312 %
Scoperto c/c senza affidamentofino a 1500
oltre 1500
15,95 %
14,99 %
23,937 %
22,737 %
Anticipi e sconti commercialifino a 5000
da 5000 a 100000
oltre 100000
9,72 %
7,89 %
5,09 %
16,15 %
13,862 %
10,362 %
Factoring
fino a 50.000
oltre 50.000
6,15 %
4,07 %
11,687 %
9,087 %
Credito personalequalsiasi importo11,54 %
18,425 %
Altri finanziamenti alle imprese ed alle famigliequalsiasi importo
10,58 %
17,225 %
Prestito con cessione del quinto
dello stipendio e della pensione
fino a 5000
oltre 5000
12,20 %
11,37 %
19,25 %
18,212 %
Leasing strumentalefino a 25.000
oltre 25.000
8,52 %
4,89 %
14,65 %
10,112 %
Leasing autoveicoli aeronavalefino a 25000
oltre 25000
7,00 %
6,87 %
12,75 %
12,587 %
Leasing immobiliare
 leasing a tasso fisso
 leasing a tasso variabile
qualunque cifra

5,43 %
4,04 %

10,787 %
9,05 %
Credito revolvingfino a 5000
oltre 5000
16,65 %
12,92 %
24,65 %
20,15 %
Credito finalizzato all'acquisto ratealefino a 5000
oltre 5000
12,32 %
9,66 %
19,40 %
16,075 %
Mutuo ipotecario :
- mutui a tasso fisso
- mutui a tasso variabile
qualunque somma
3,96 %
3,13 %

8,95 %
7,912 %

Risorse utili in materia di tassi anti usura 2015 2014 2013 online: Testo integrale della legge 108 1996 tassi anti usura by Ufitin.com: legge 108 1996 tassi anti usura | legge usura 2 | legge usura 3 per consultare il testo completo della legge 108 1996 tassi anti usura e in particolare il nuovo art. 2. Serie storica tassi di usura by banca d'Italia : tabelle tassi usurari storici per visionare il tegm e la soglia di tutti i tassi di usura dal 1996 ad oggi.



Tabella tassi usurari